Aka “ALEBOY”, formazione professionale nata nello sport all’età di 10 anni nelle arti marziali come il judo per il quale sono un agonista per diversi anni; passando poi per la thai-boxe per la durata di 6 anni. L’agonismo è passato dalle arti marziali al calcio, dove sono arrivato a giocare quasi da professionista scontrandomi con la dura realtà di questo sport.
La passione per lo sport e per i benefici che trasmette mi ha portato ad affrontare un “nuovo mondo”, quello dell’
atletica leggera e in particolar modo per i “100 metri” imparando delle tecniche di allenamento fino in quel momento sconosciute per me e, nello stesso tempo, esaltanti.
Col passare degli anni la curiosità e il desiderio di imparare mi hanno introdotto nel mondo del fitness dove ho potuto mettere in pratica tutto quello che avevo appreso durante il mio percorso associandolo alla musica.
Scoprii che il lavoro in sala diventava sempre più coinvolgente e lo era ancora di più lavorare con la musica, una vera e propria “droga” che regalava emozioni e sensazioni piacevoli tanto da spingermi ancora una volta a mettermi in discussione ed affrontare una nuova avventura: la
DANZA.
Il mio desiderio di conoscere, sapere, imparare mi ha spinto a studiare quanto di più valido dovevo:
danza classica, danza moderna e modern black nelle strutture di spicco della capitale “La Maison de la Danse” e lo “Ials”. Dai diversi maestri ho appreso, oltre le dottrine, le qualità umane e professionali importanti e fondamentali per essere un insegnate che si rispetti.
Col passare degli studi e della curiosità mi sono ritrovato con quello che
oggi è la mia passione: l’HIP HOP e la SALSA CUBANA.
Anche qui il percorso formativo è stato lungo e complesso attraverso i “molti e diversi” maestri (per il loro stile nel ballare e di insegnare), fino a giungere al compimento del “
MIO” progetto, quello della scuola: LACALLE73.
Un
nome che nasce dal desiderio di ballare quello che la musica ci trasmette senza rimanere nei canoni dello standard, ma arricchirlo con quanto di altro si possa fare, improvvisando e dando risalto alle nozioni apprese.
Ad oggi il “desiderio di incontro” tra
danza moderna, hip hop, salsa, reggaeton e raggajam si chiama: STREET DANCE LAB.


“NON IMPORTA COSA BALLI E NEMMENO COME BALLI,
SE TI RENDE FELICE...BALLA!!!”

“Clicca sull’immagine per il contatto Facebook”

img044